rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca Centro Storico / Via Belvedere

Rapina violenta al Compro Oro di via Belvedere: commessa ferita, ma riesce a farlo arrestare

E' sceso da uno scooter poi risultato rubato e si è intrufolato nel negozio: minacciata con coltello e poi ferita, la commessa è riuscita a chiamare la polizia

Rapina violenta ieri al "Compro Oro" di via Belvedere, dietro al Mercato delle Erbe. Intorno alle 9 del mattino un uomo ha approfittato dell'uscita di un altro cliente per intrudursi nella gioielleria, ancora con il casco in testa, sceso al volo dal suo motorino lasciato fuori dal negozio: ha detto alla donna dietro al bancone di voler far valutare alcuni oggetti, porgendole un cofanetto contenente dell'argenteria di scarso valore.

"DAMMI SOLDI E GIOIELLI!" E LA AGGREDISCE. Mentre la donna, una 65enne italiana, è impegnata nella valutazione degli oggetti, lui armato di coltello, la minaccia chiedendo di consegnargli soldi e preziosi e quando la donna cerca di tergiversare per prendere tempo l'uomo diventa ancora più violento e la scaraventa per terra procurandole delle lesioni al collo e ferendola a una mano.

SI FA APRIRE LA CASSA E CONSEGNARE 15 MILA EURO. A quel punto la donna cede, apre la cassa che conteneva oltre 4 mila euro e gli indica un borsone contenente altri 15 mila euro. Il rapinatore a quel punto si riempie le tasche (e non solo, arraffa banconote e se le infila anche nella biancheria intima) di denaro non accorgendosi che nel frattempo la vittima, da terra, ha la forza e il coraggio di chiamare la Polizia e all'arrivo della pattuglia, anche di riaprire la porta blindata.

Immediato l'intervento degli agenti, che hanno messo le manette ai polsi di A.P, pregiudicato sardo classe 1972, uscito dal carcere della Dozza solo il mese scorso e ora ancora nei guai con la giustizia. Fra i precedenti dell'uomo rapina, violenza sessuale, sequestro di persona (2004), stupefacenti (2009-2012) e resistenza a pubblico ufficiale in carcere (2013). Il motorino con il quale si era avvicinato al negozio è risultato rubato e per questo, oltre alla rapina e alle lesioni, si somma la denuncia per ricettazione.

Alla donna sono stato dati 15 giorni di prognosi per le lesioni e la ferita alla mano. Nel dare la notizia dell'arresto, il dirigente delle volanti Stanislao Caruso ha sottolineato la "Tempestività con cui la Polizia agisce sul territorio, cercando di fare sempre meglio". Dalla Questura proviene anche la foto dell'arrestato: "Possibile infatti che qualcuno lo possa identificare anche per altri reati"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina violenta al Compro Oro di via Belvedere: commessa ferita, ma riesce a farlo arrestare

BolognaToday è in caricamento