Rapina al centro scommesse: minaccia cassiera con la pistola, se ne va con 2mila euro

Un cliente avrebbe assistito ai primi attimi dell'episodio. Due uomini con il volto coperto dal casco per un blitz durato pochi minuti

Rapina ieri sera in Corticella, dove un centro scommesse di via Bentini è stato rapinato da due persone. E' successo intorno alle 19:50, mentre il centro era ancora aperto ma con un solo cliente all'interno, oltre ai dipendenti.

Il racconto: "Sentito forte il clacson, poi la fuga"

Entrambi i malviventi, giunti a bordo di uno scooter avevano calzato in viso il casco. Uno dei due è entrato nel locale e dopo aver intimato ai presenti di stare calmi ma brandendo una pistola -non si sa se autentica- di è fatto consegnare in tutto 2mila euro, tra incasso e contanti custoditi in una cassetta di sicurezza.

Uno dei clienti, un bolognese di 48 anni, ha fatto in tempo a uscire dal punto vendita ma ha incrociato il complice del rapinatore che lo stava aspettando fuori con il mezzo. "Se no te ne vai ti ammazzo" gli avrebbe detto l'uomo travisato, con un accento che parrebbe essere dell'est europa. Qui è partita una chiamata al 113, quando però è arrivata la volante i fatti erano già compiuti, i rapinatori in fuga. In tutto il colpo è durato pochi minuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

Torna su
BolognaToday è in caricamento