Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Reno / Viale Gaetano Salvemini

Viale Salvemini, rapina in villa: coniugi legati e imbavagliati

Bottino in orologi di valore, monili d'oro armi. Vittime di quattro banditi un piccolo imprenditore e la moglie

Un piccolo imprenditore 74enne e sua moglie vittime di quattro banditi, che hanno fatto irruzione nella loro villetta, mettendo a segno una rapina che ha fruttato un cospicuo bottino in preziosi e armi. I due malcapitati, sono stati legati e imbavagliati, in modo da non poter allertare subito i soccorsi e consentire ai rapinatori di guadagnare la fuga in tutta tranquillità.

Il colpo è stato messo a segno l'altra sera, poco dopo la mezza notte, in viale Salvemini. I malviventi - a volto travisato da sciarpe e cappelli - hanno atteso nel giardino di casa che rientrasse il proprietario, per assalirlo alle spalle, introdursi nell'abitazione e fare razzia di orologi di valore, oggetti d'oro per 30mila euro e tre pistole revolver regolarmente detenute dal 74enne, piccolo imprenditore bolognese. I ladri, prima di fuggire, hanno chiuso l'uomo e la moglie 72enne nella taverna della villetta, immobilizzandoli. Dopo la fuga dei quattro, la coppia è riuscita a liberarsi e a chiamare i Carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Salvemini, rapina in villa: coniugi legati e imbavagliati

BolognaToday è in caricamento