Rapinatore 'con cappello di paglia': l'uomo fermato potrebbe essere lui

Le vittime, rapinate e malmenate in via Gigli e in via Goito, lo avevano descritto proprio con questo copricapo in testa. Insieme a lui anche un 'complice': entrambi sono stati condotti in Questura

In una sola giornata ha mandato all'ospedale tre persone, rapinate e malmenate in due momenti ravvicinati della giornata (giovedì 14 ndr) e in due luoghi differenti, via Gigli e via Goito. Tratto distintivo, un cappello di paglia in testa e un secondo uomo sempre al suo seguito. 

I due episodi violenti: rapina un giovane poi malmena una donna

Il primo episodio in zona Murri, dove dopo aver chiesto una sigaretta ha sfilato a un giovane una banconota da 50 euro per poi sferrargli un pugno e allontanarsi, il secondo in centro, dove ha puntato una donna e l'ha costretta a rifugiarsi in un bazar alimentare per sfuggire ai suoi atti violenti, rivolti anche a chi, assistendo alla scena, stava chiamando le forze dell'ordine. 

Ebbene, la Polizia alla fine individuato il sospettato ieri nel tardo pomeriggio in zona San Luca. Il giovane sospettato, descritto da vittime e testimoni come 25/30enne e il suo 'amico' sarebbero stati condotti negli uffici della Questura per le identificazioni e gli accertamenti del caso. Si cercherà di capire se si tratta delle stesse persone. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nicoletta Mantovani sposa il suo Alberto: "Matrimonio a Bologna, in una chiesa speciale per me"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, aumento contagi: +41, a Bologna 12

  • Tir fermo in autostrada, camionista trovato morto

  • Incidente stradale, esce di strada e si schianta contro la recinzione: è grave

  • Coronavirus, direttore Microbiologia Sant'Orsola: "Virus muta, autunno incerto"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino: 44 nuovi casi, un morto a Bologna. Allerta per "focolai di rientro dalle vacanze"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento