menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Svelata l'identità del rapinatore mascherato: un 31enne bolognese dietro la "Ghostface"

I fatti hanno intorno alle ore 22 quando la titolare di un bar di Ozzano è stata aggredita da un soggetto armato di coltello e col volto travisato che le intimava di consegnargli l’incasso della giornata: “Tira fuori i soldi!”

Due tentativi di rapina andati male per mano delle titolari delle attività prese di mira lungo la via Emilia, a poco tempo l'una dall'altra. E' stato individuato e deferito a piede libero dai Carabinieri della Stazione di Ozzano Emilia e Castel San Pietro Terme il rapinatore mascherato da “Ghostface” che nella sera di giovedì scorso, ha tentato di rapinare due bar situati lungo la via Emilia.

I fatti hanno inizio alleore 22:05, quando la titolare del “Bar Incontro” di Ozzano Emilia è stata aggredita da un soggetto armato di coltello e col volto travisato che le intimava di consegnargli l’incasso della giornata: “Tira fuori i soldi!”.

La donna, 40enne cinese, non si è lasciata intimorire dal rapinatore e dopo aver reagito lo ha costretto a desistere. Lo stesso è uscito dal locale e si è allontanato a bordo di un’automobile che aveva parcheggiato nelle vicinanze.

I due tentativi sono stati attentamente analizzati dai Carabinieri intervenuti che, mettendo a sistema le sommarie informazioni testimoniali, modus operandi del reo e qualche frammento dei filmati estrapolati dagli impianti di videosorveglianza presenti sono riusciti ad addivenire all’identità del reo, nonostante questi avesse opportunamente indossato una maschera in occasione dei due tentativi di rapina effettuati.

Trattasi di Z.S., 31enne bolognese, con precedenti di polizia. L’uomo, denunciato a piede libero per tentata rapina, ha ammesso le proprie responsabilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento