rotate-mobile
Cronaca Imola / Via Emilia

Rapina due volte la stessa banca, incastrato dalle riprese di videosorveglianza

Stesso modus-operandi, diverso "travestimento" per l'autore di ben due rapine nello stesso istituto di credito e ora finito in manette

Arrestato L.A., 34enne di origine messinese, autore di ben due rapine nella stessa banca di Imola. Sulla base delle indagini coordinate dal Sostituto Procuratore Francesco Caleca, è ritenuto responsabile delle due rapine consumate con medesime modalità  l’8 marzo ed il 17 luglio 2012 presso l’agenzia della Banca di Imola, sita a Imola in Via Emilia.

LA PRIMA RAPINA.
Nella prima rapina il malvivente aveva agito con l'aiuto un complice, sul conto del quale si stanno svolgendo ulteriori accertamenti per la precisa identificazione e con il quale è entrato nell’istituto di credito camuffato con sciarpa, berretto ed occhiali. Dopo aver minacciato i due dipendenti e l’unica cliente presente, aveva legato i polsi con fascette di plastica al bancario, attendendo l’apertura temporizzata della cassaforte che veniva svuotata.

LA SECONDA RAPINA, A LUGLIO. Nel secondo colpo, invece, con addosso una casacca arancione catarifrangente e un cappellino L.A ha operato da solo con le medesime modalità. L’identificazione del malvivente è stata possibile allo scambio informativo tra i Reparti dell’Arma che, attraverso la divulgazione delle immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza,  noto pregiudicato, riconosciuto dai militari di Lido Adriano, nel ravennate.

IDENTIFICAZIONE DEL COMPLICE. Recentemente, attraverso ulteriori approfondimenti sulle rapine consumate con analogo modus operandi in campo nazionale, i militari di Imola avrebbero raccolto ulteriori spunti per addivenire all’identificazione del complice. L’arrestato, associato al carcere di Ravenna, nei giorni scorsi avrebbe ammesso le proprie responsabilità davanti al GIP di Ravenna Piervittorio Farinella riferendo di aver agito “per pagare il mutuo” senza fornire utili indicazioni sul complice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina due volte la stessa banca, incastrato dalle riprese di videosorveglianza

BolognaToday è in caricamento