menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minacce ai farmacisti con siringhe sporche di sangue: arrestato rapinatore seriale

La Squadra Mobile ha individuato l'uomo ricostruendo i suoi spostamenti e pattugliando i luoghi dove era solito commettere le rapine

Quattro rapine e un furto nelle farmacie messe a segno dal 28 aprile al 13 maggio. Dovrà rispondere di rapina aggravata E.G. 53enne, nato a Molfetta (BA), ma domiciliato in città da molti anni, anche se risulta non avere fissa dimoreg-2-2a. E' stato arrestato ieri dalla Polizia, a seguito delle indagini della Squadra Mobile.

Armato di cutter o di siringhe sporche di sangue, entrava nelle farmacie verso l'ora di chiusura, con un cappellino o anche a volto scoperto, e si faceva consegnare l'incasso. 

La Squadra Mobile ha individuato l’uomo ricostruendo i suoi spostamenti e pattugliando i luoghi dove era solito commettere le rapine, tra le zone Corticella, Bolognina ed Emilia Ponente. 

Alle 18 del 28 aprile aveva rapinato la Farmacia Grimaldi di via di Corticella, portando via 200 euro, dopo un'ora era entrato alla Busacchi di via Emilia Ponente ed era fuggito con un bottino di 250. 

L'8 maggio aveva nuovamente 'visitato' la Farmacia Grimaldi, dove aveva racimolato appena 80 euro e il 9 era entrato in quella comunale di via Stendhal facendosi consegnare 300 euro. Infine il 13 maggio, era riuscito ad arraffare dalla cassa della Farmacia Santa Ester di via Bentini 476 euro. 

Considerata la serialità del rapinatore e la pericolosità sociale, il 53enne, tossicodipendente e con precedenti specifici, è stato rinchiuso alla Dozza. 

immagine video-5

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento