menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bologna sul podio per reati, cittadini spiazzati e divisi sul tema sicurezza

Sentimenti contrastanti e qualche proposta emergono dai pareri dei cittadini, interrogati sull'infelice medaglia di bronzo assegnata alla città per numero di reati denunciati

Bolognesi spiazzati. La reazione che segue alla notizia di Bologna come una delle città in cui si denunciano più reati, è quella dello smarrimento. Almeno così si percepisce da una rapida passeggiata durante la festa del patrono di Bologna. Guardando ai dati nazionali, i reati denunciati sono in calo ovunque, ma a Bologna la flessione è più contenuta della metà.

Ascoltando le varie voci (QUI LE VIDEO-INTERVISTE), la percezione rimane quella di cittadini abbastanza sorpresi dell’infelice podio del capoluogo certificato da Il sole 24 ore e in pochi riportano episodi personali sfociati in una segnalazione alle autorità. «Su un giornale locale ho letto di 121 furti al giorno» esclama una 38enne bolognese, che aggiunge: «Fa impressione, ma io non ho mai subito un furto da sempre». C'è chi - come una coppia di coniugi - «Non pensiamo Bologna sia peggio della altre città anzi, noi siamo bolognesi e ci sentiamo al sicuro qui».«Personalmente non ho mai avuto noie – dice pure un residente in via Petroni – percepisco però che il clima in città negli ultimi anni è peggiorato. Parlo soprattutto dal punto di vista del degrado».

In diversi denunciano un peggioramento della qualità della vita : c'è chi si sentirebbe più sicuro se ci fossero maggiori controlli, chi, come una residente in centro, dice 'la nostra zona è diventata invivibile. Tanti locali di basso livello, un vespasiano a cielo aperto, le auto danneggiate in strada. Gli specchietti non durano più di 10 giorni. E' in questo momento la città vive un forte flusso turistico, ma che biglietto da visita è?". C'è poi chi - come una studentessa - confessa 'la sera a tornare da sola a casa non mi sento proprio sicura'.

Contrastante  il parere sull’effettiva utilità della denuncia. Una studentessa, a passeggio con il suo ragazzo, crede che segnalare i delitti sia utile, mentre un commerciante non ci crede più: «Inutile denunciare, mi hanno rubato la bicicletta cinque volte in cinque anni. Ho denunciato solo la prima volta, e non me la hanno ritrovata. Quindi perché continuare?».

Nonostante tutto, c’è chi si dice comunque al sicuro, e motiva il tutto con paragoni verso le altre città del Paese. «No, non penso sia una classifica veritiera. Io qui mi sento al sicuro, e questa città non ha più criminalità di altre». I bolognesi propensi quindi a denunciare molto, con eccesso di zelo? «Sì, perché no, potrebbe essere».
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento