rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca

Red Sox-Cotabo, la questione finisce in Camera di Commercio

La cooperativa ha richiesto un parere terzo per legittimare il provvedimento di espulsione

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

Continua il botta e risposta a distanza tra Cotabo e Roberto Mantovani: dopo l’espulsione di ‘Red Sox’, la cooperativa si è rivolta all’arbitrato della Camera di Commercio di Bologna. “Una scelta - scrive Cotabo in una nota - che ha l'obiettivo di dare piena legittimità alla decisione presa dal Consiglio d'Amministrazione della cooperativa che, pur avendo garantito pienamente il diritto di difesa di Mantovani, ha ritenuto che l'attivazione di una procedura che porterà ad un giudizio di un ente terzo, rappresenti una forma di ulteriore garanzia per tutti gli interessati”.

“Cotabo ribadisce che la decisione dell'esclusione è stata presa solo dopo aver verificato l'esistenza di una profonda e insanabile contrarietà ai principi posti alla base dell'appartenenza alla cooperativa, dimostrata innanzitutto dall'intenzione di ottenere vantaggi personali a scapito degli interessi collettivi - si conclude il testo - anche con la diffusione di notizie in tutto o in parte non veritiere che coinvolgono in modo esplicito la cooperativa”.

Intanto, sulla piattaforma X (ex Twitter) Mantovani promette di difendersi: “C’è tanto da dire e lo dirò” scrive rispondendo ad un utente. “Ho le prove di tutto quello che disturba la categoria: l’evasione. Io non mi fermo” conclude Red Sox, che ringrazia tutti i followers che in questi giorni gli hanno scritto parole di conforto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Red Sox-Cotabo, la questione finisce in Camera di Commercio

BolognaToday è in caricamento