rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Monterenzio

Reddito di cittadinanza, otto furbetti denunciati dai carabinieri

Tra di loro anche una 62enne che diceva di assistere la madre ma viveva in Spagna

Otto persone, sette stranieri e una 62enne italiana, sono state denunciate dai carabinieri della stazione di Monterenzio perché percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza. Questi ultimi si aggiungono ad una lunga serie di 'furbetti' che truffano lo Stato percependo il sostegno economico.

La donna aveva chiesto e ottenuto il Reddito di cittadinanza per assistere la madre anziana residente in Italia, ma da indagini dei militari è risultato che lei viveva in Spagna. Anche agli altri sette è stata contestata la mancata residenza continuativa in Italia negli ultimi due anni e uno di loro non aveva il permesso di soggiorno.

Dunque ora dovranno rispondere dei reati di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e violazione delle norme sul reddito di cittadinanza e dovranno restituire la somma complessiva percepita illegalmente di 13.500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reddito di cittadinanza, otto furbetti denunciati dai carabinieri

BolognaToday è in caricamento