Spostamenti tra regioni, decisivi i dati di oggi: no al passaporto sanitario

C'è grande attesa per il via libera agli spostamenti interregionali e all'estero anche se non fanno ben sperare le dichiarazioni di oggi del presidente dell’Iss Brusaferro

C'è grande attesa per il via libera agli spostamenti interregionali e all'estero. Saranno decisivi i dati a oggi, 29 maggio, per prendere una decisione, 

Non fanno ben sperare le dichiarazioni del presidente dell’Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro, in audizione in commissione Bilancio alla Camera: "In autunno, da ottobre in poi, comincia la stagione in cui le infezioni alle alte vie respiratorie si diffondono e si raccomanda la vaccinazione antinfluenzale: è la stagione in cui è più probabile la diffusione per via aerea delle infezioni alle alte vie respiratorie aumenta”.

“Abbiamo superato la curva di picco dell’infezione- aggiunge - siamo nella parte di discesa e in una fase di controllo della situazione, ma richiede un’attenzione particolare: la capacita’ di identificare e diagnosticare i casi sospetti precomente e tempestivamente, laddove ci sono di isolarli e di adottare i controlli”.

Anche Brusaferro mette in guardia: “Ci avviamo nella prossima settimana ad una sfida ancora piu’ importante, data dal fatto che sara’ liberalizzata la mobilità tra le regioni e anche quella internazionale: il che richiede una capacita’ ancora piu’ attenta e più precisa di monitorare i fenomeni e di rispondere laddove si dovessero verificare casi o piccoli focolai”. 

Passaporto sanitario

Grande polemica sulla richeista di una sorta di "passaporto sanitario" per raggiungere le regioni con minor numero di contagio. "Invito tutti a rileggere l'articolo 120 della Costituzione italiana, che chiarisce molto bene la disciplina: la Regione non può istituire e adottare provvedimenti che ostacolino in qualsiasi modo la libera circolazione delle persone e delle cose, né limitare l'esercizio del diritto al lavoro in qualunque parte del territorio nazionale - ha detto il ministro per gli affari regionale Francesco Boccia - Se la comunità scientifica dice che non ci sono passaporti sanitari, non ci sono: altrimenti, li avremmo tutti noi, qui, assieme alla tradizionale carta di identità".

"Nei prossimi giorni, nelle prossime ore -ricorda il ministro- l'ultimo 'clic' che riporterà il Paese a muoversi dovrà essere quello del buonsenso. Se tutte le Regioni ripartono, ripartono senza distinzione sul profilo dei cittadini residenti in una Regione o in un'altra, se le autorità sanitarie e il Governo decideranno che il Paese è pronto per la ripartenza".

Boccia sottolinea "la distinzione fra cittadini che provengono da una città o da un'altra non è prevista dalla nostra Costituzione: se siamo tutti sani, ci muoviamo nel Paese come abbiamo sempre fatto. Diversa è la valutazione che porti a prevedere una fase di quarantena: ma non siamo in quella situazione e in ogni caso occorre un accordo fra le parti, fra tutte le Regioni - e aggiunge - questa esperienza deve indurci a rafforzare ancora di più la prevenzione territoriale pubblicai".

Leggi anche:

Coronavirus Emilia Romagna: bollettino oggi 28 maggio

Fase 2, nuova ordinanza sull'asporto in centro: Merola chiude alimentari alle 21

Fase 2, dehors temporanei e gratuiti: orari, zone e criteri. Tutte le novità

Coronavirus, anche la Regione apre alle cure al plasma

Movida e rischio contagio, ordinanza a Calderara: stop all'alcool fuori dagli spazi

Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

Scuola, protesta sul Crescentone: "Bambini dimenticati, riaprire in sicurezza" | VIDEO

Spostamenti tra regioni e l'indice Rt: la situazione in Emilia Romagna e nel resto d’Italia

Coronavirus, come è cambiata la nostra vita quotidiana: partecipa al sondaggio

Assembramenti, 13 giovani denunciati: facevano una grigliata nel cortile condominiale

Centri diurni per persone con disabilità: ok alla riapertura, le linee guida

Il primo matrimonio post-lockdown celebrato a Palazzo D'Accursio: Sala Rossa Fulvio e Marisol

Test sierologico: come funziona, dalla prenotazione all'esito | VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

Torna su
BolognaToday è in caricamento