menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dozza, riapre il reparto detenute psichiatriche. Il Sindacato Infermieri: "Personale senza protezione"

"Dopo tante segnalazioni all’Ausl sui disagi del personale infermieristico nulla è stato fatto"

"Dopo tante segnalazioni all’Ausl sui disagi del personale infermieristico nulla è stato fatto“. Preoccupa il Nursind - Sindaco Infermieri - la riapertura reparto Girasole del Carcere della Dozza di Bologna, destinato ad accogliere detenute con disagio psichico. 

"Senza alcuna alcun coinvolgimento sindacale, volto a determinare l’organizzazione delle attività del personale infermieristico all’interno della struttura, di recente ha riaperto il reparto - ha dichiarato Antonella Rodigliano, segretaria territoriale Nursind - dopo tante segnalazioni all’Ausl sui disagi del personale infermieristico nulla è stato fatto. Gli infermieri, di fatto, sono introdotti nel reparto senza alcuna protezione a contatto diretto con i detenuti, che sono ricoverati nella struttura psichiatrica, e costretti a chiamare a voce il personale della vigilanza in caso di bisogno, senza la certezza di un intervento immediato”.

“E' inaccettabile - continua Rodigliano - che il personale infermieristico sia chiamato a svolgere, a volte, un ruolo estraneo alle proprie competenze e che non rivestono carattere terapeutico, ma di mera sorveglianza e aiuto”.

E conclude: "Ci rammarica sottolineare il mancato confronto sindacale in merito alla decisione di aprire il reparto e alla sua organizzazione interna, con le figure che vi faranno parte, al fine di ristabilire le mansioni proprie degli infermieri”. La rappresentante sindacale tiene infine a  precisare che il Nursind “porterà la questione in tutte le sedi opportune affinché si adottino tutte le misure necessarie a rendere sicura e adeguata alle proprie competenze la prestazione lavorativa degli infermieri dentro tale reparto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento