Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scuola, rete degli Studenti contro il governo. Mobilitazioni il 12 ottobre

Oggi davanti alle scuole della regione per dire "basta razzismo e subito investimenti sulla scuola pubblica"

La rete degli Studenti Emilia-Romagna per il primo giorno di scuola davanti a tutte le scuole della regione per lanciare una campagna di mobilitazione per l'autunno.

“Questo governo dice di essere il governo del cambiamento, ma finora abbiamo visto solo propaganda a danno dei più deboli, in primis dei migranti. - afferma Camilla Scarpa, Coordinatrice Regionale della Rete degli Studenti Emilia-Romagna - Da anni denunciamo le condizioni disastrose della scuola, non siamo più disposti ad accettarle".

A partire dall'edilizia: aule fatiscenti e affollate, riscaldamento che non funziona e laboratori senza materiali sono tra i problemi più visibili della scuola oggi.

Ma gli aspetti di questo abbandono sono anche altri: trasporti con corse limitate ed a prezzi sempre più inaccessibili, un’alternanza scuola-lavoro sempre più simile a lavoro gratuito che ad una esperienza di formazione e, soprattutto, un metodo di insegnamento esclusivamente frontale, che abitua a un metodo di studio puramente mnemonico, senza nessun tipo di ragionamento profondo che valorizzi davvero lo studente.

Già dalle prossime settimane partiranno le assemblee nelle scuole e nelle città della regione, organizzate dalla Rete degli Studenti, verso la prima data di mobilitazione a livello nazionale che sarà il 12 ottobre.

Si parla di

Video popolari

Scuola, rete degli Studenti contro il governo. Mobilitazioni il 12 ottobre

BolognaToday è in caricamento