Rettifica articolo sequestro Nas del 5 settembre 2020

La precisazione della gelateria "Oggi": mai sequestrato gelato quale prodotto finito per la vendita al dettaglio, ma prodotti come cioccolato, granella, ecc...

In merito all'articolo sull'operazione di sequestro da parte del Nas presso la gelateria "Oggi" di via Ugo Bassi, pubblicato in data 5 settembre 2020 sul sito BolognaToday, riceviamo e pubblichiamo la richiesta di rettifica da parte della proprietà dell'esercizio e del marchio/brand, che  attraverso i propri legali precisa che a finire sotto sequestro sono stati 90 kg di prodotti come cioccolato, granelle, ecc. e non di gelato.

Nel dettaglio, si legge nella lettera dei legali: "Preme evidenziare che dall'atto di convalida di sequestro emesso dal Comune di Bologna e notificato in data 2 settembre 2020, e da Voi stessi citato, i Nas di Bologna hanno esclusivamente sequestrato, testualmente: "90 kg di prodotti quali cioccolato di Modica, granella di nocciola, granella di pistacciho, pinoli, ecc. aventi il t.m.c. superato da diversi mesi". Al contrario quindi di quanto da voi affermato NON è mai stato sequestrato neanche un grammo di gelato quale prodotto finito per la vendita al dettaglio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento