rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Cyberbullismo, sexting e revenge porn, 15 casi nel Bolognese

Domani 11 febbraio giornata mondiale per la sicurezza in rete. Eventi con gli studenti nelle scuole, in collaborazione con la polizia postale

Sono complessivamente 15 i casi di cyberbullismo in provincia di Bologna denunciati nel 2019. A riportarlo è la polizia postale che, insieme con lufficio scoladstico regionale, ha organizzato anche quest'anno una serie di incontri nelle scuole per sensibilizzare i minori sul tema.

Gli incontri avranno luogo in diverse sedi nell'ambito della giornata mondiale sulla sicurezza in rete, indetta dalla commissione europea per domani 11 febbraio 2020.  “In questo campo la prevenzione continua ad essere la strategia migliore per contrastare il fenomeno” – afferma il Dirigente del Compartimento Emilia Romagna, Geo Ceccaroli – “Per questo motivo che, anche grazie alla collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale e del Reparto Pediatria dell’Ospedale Sant’Orsola, stiamo portando avanti progetti per l’informazione/formazione all’uso consapevole dei nuovi strumenti di comunicazione indirizzati non solo ai minori – che rappresentano i nostri principali interlocutori – ma anche a tutte quelle figure di riferimento".

cyberbullismo-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cyberbullismo, sexting e revenge porn, 15 casi nel Bolognese

BolognaToday è in caricamento