menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Come riaprire le scuole: da Bologna la lettera dei genitori al governo

La ricetta della Rete dei comitati genitori delle scuole della Città metropolitana di Bologna per il ritorno in aula

Tamponi rapidi direttamente nelle scuole. Più velocità nel vaccinare il personale scolastico. Potenziare il dipartimento di sanità pubblica, che spesso fornisce con troppo ritardo le comunicazioni su positività e quarantena.

E più trasparenza sui veri dati dei contagi nelle classi. È questa la ricetta della Rete dei comitati genitori delle scuole della Città metropolitana di Bologna per il ritorno in aula "in sicurezza il prima possibile" degli alunni, da oggi in didattica a distanza al 100% (per elementari, medie e superiori) per effetto del passaggio in zona arancione scuro.

Una decisione che sta scatenando da giorni la protesta delle famiglie e che oggi vede appunto la Rete dei genitori di Bologna scrivere una lettera aperta ai ministri Roberto Speranza e Patrizio Bianchi, al governatore Stefano Bonaccini al direttore dell'Usr dell'Emilia-Romagna, Stefano Versari.

In particolare, i genitori invocano "un piano di vaccinazione efficiente e tempestivo per tutto il personale scolastico" e lo "screening con tamponi rapidi messo direttamente a disposizione delle scuole, che possa permettere di accorciare i tempi nel tracciamento e mantenere periodicamente monitorata la situazione".

Inoltre, le famiglie chiedono "trasparenza dei dati relativi alla situazione dei contagi nelle scuole. Per tutti i genitori è di prioritaria importanza avere accesso a dati chiari e puntuali sull'andamento del contagio nelle scuole. Sono informazioni indispensabili per avere una reale consapevolezza della situazione e supportare responsabilmente ogni riflessione e decisione individuale. Siamo convinti che queste informazioni andrebbero pubblicate periodicamente, con dati puntuali per ogniscuola e distinzione tra contagi interni ed esterni, e non condivise solamente a corredo delle ordinanze di chiusura".

Bologna in zona rossa, Merola: "Domani conferenza sindaci, provvedimenti a giorni

Affitto studenti fuorisede, via a rimborsi per l'anno 2020: pronto fondo da 1,6 milioni

Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino: +2597 contagi, Bologna +885

La proposta di 'Priorità alla scuola': "Per farci sentire boicottiamo la dad"

Covid, Merola: "Bologna a un passo dalla zona rossa"

Scuole chiuse, figli a casa. Famiglie costrette a riorganizzarsi, in attesa di aiuti che verranno

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento