Cronaca

Bar e ristoranti, dal 1° giugno riaprono all'interno: tutte le regole da seguire

Le attività di ristorazione potranno ospitare i clienti anche al chiuso seguendo le nuove linee guida del Comitato Tecnico Scientifico

Da martedì 1° giugno in zona gialla ristoranti e bar possono riaprire anche al chiuso. Le nuove regole del Cts prevedono che per la ristorazione e le cerimonie, nello svolgimento del servizio sia a pranzo che a cena occorre "definire il numero massimo di presenze contemporanee (all’aperto e soprattutto al chiuso) in relazione ai volumi di spazio e ai ricambi d’aria ed alla possibilità di creare aggregazioni in tutto il percorso di entrata, presenza e uscita". 

Si raccomanda di "rendere disponibili e obbligatori prodotti per l'igienizzazione delle mani per i clienti e per il personale anche in più punti del locale". Il Cts raccomanda anche l'accesso tramite prenotazione e di mantenere l'elenco dei clienti per 14 giorni.

Tra le varie misure in vigore, quella che ha fatto discutere riguarda l'uso della mascherina: "I clienti - si legge nelle linee guida del Cts - dovranno indossare la mascherina a protezione delle vie respiratorie in ogni occasione in cui non sono seduti al tavolo tranne nei momenti del bere e del mangiare".

Al tavolo senza limite di numero

Dal decreto legge del 18 maggio 2021 è scomparso il riferimento alle regole previste dal Dpcm del 2 marzo. È saltato perciò il limite dei 4 commensali non conviventi che possono stare seduti allo stesso tavolo.  Per il resto va assicurato il mantenimento di almeno 1 metro di distanza tra i clienti di tavoli diversi.

Invariate le regole sui menù che devono essere consultabili attraverso "soluzioni digitali" oppure "in stampa plastificata, disinfettabile dopo l'uso". In alternativa "cartacei a perdere". Vanno "adottate misure al fine di evitare assembramenti al di fuori del locale e delle sue pertinenze".

Bologna verso la zona bianca, Bordon (Ausl): "Entro fine giugno copertura per tutti i 40enni"

L'ultimo bollettino: contagi giù, a Bologna zero vittime

Vaccini in azienda, le regole della Regione: si inizia il 3 giugno con 180mila lavoratori

Vaccini in azienda, comincia Coop: "Dipenderà però dalla fornitura delle dosi"

Vaccini covid fascia 50/54 anni: partiti SMS per la prenotazione, primi appuntamenti dall’8 giugno

Vacanze covid free: dal 7 giugno in Emilia-Romagna vaccini per tutti gli operatori turistici

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bar e ristoranti, dal 1° giugno riaprono all'interno: tutte le regole da seguire

BolognaToday è in caricamento