Ricercato in fuga dalla Romania sorpreso a spasso per Bologna

Colpito da un mandato di arresto europeo è stato catturato sotto le Due Torri. Venne condannato nel 2012 dal Tribunale di Iasi

23enne rumeno, gravato da un mandato di arresto europeo, sorpreso a spasso sotto le Due Torri. Qui probabilmente il giovane ricercato per estradizione aveva cercato riparo scappando dalla Romania, dove il tribunale di Iaso nel 2010 lo aveva condannato per reati contro il patrimonio.

In via Lenin, ieri sera, è finita la sua latitanza. A sorprenderlo è stata una pattuglia dei carabinieri, impegnata in un servizio di controllo del territorio.
Il 23enne è stato notato, mentre girovaga con aria circospetta, insieme a due amici. Bloccati dai militari, sui tre sono stati svolti svolti controlli dettagliato presso alla banca dati delle Forze di Polizia, ed è emerso che C.G., una delle tre persone controllate (tutte gravate da diversi precedenti di polizia), era colpita da un mandato di arresto europeo, dovendo espiare una pena di anni 3 di reclusione.

L’arrestato, con un passato turbolento fatto di svariati reati e periodi di carcerazione (anche da minorenne), è stato associato alla locale Casa Circondariale, a disposizione della Corte di Appello di Bologna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Cade dalle scale mentre scende dalla Torre Asinelli: soccorsi sul posto

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Lutto in città, se ne va la mitica 'Agnese delle cocomere'

Torna su
BolognaToday è in caricamento