Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Ricercato per omicidio, vive sotto falso nome in città: 40enne arrestato

Condannato per aver prima picchiato poi ucciso una giovane con una coltellata al collo, era ricercato dall'Interpol. Ora è alla Dozza in attesa di estradizione

Ricercato per aver ucciso una giovane donna con una coltellata, era approdato in città, ma è stato arrestato dalla Polizia il 4 maggio.

Si tratta di D.I., cittadino moldavo di 40 anni, condannato a 12 anni di reclusione per l'omicidio commesso nel suo paese il 1° maggio del 2011. La vittima, che presentava segni di percosse e una ferita mortale da arma da taglio, venne trovata all’interno della propria abitazione.

Sulla base della richiesta di estradizione emessa dall’Ufficio Interpol di Chisinau (Moldavia), le indagini della Squadra Mobile hanno consentito di individuare l'uomo sul territorio bolognese dove viveva assieme all’attuale compagna sfruttando una falsa identità rumena, ammettendo, una volta condotto in questura, di aver utilizzato lo stratagemma per sottrarsi alla cattura. Tra i capi di imputazione ora anche il reato di possesso di documento falso valido per l’espatrio.

Il 40enne è stato posto a disposizione del Presidente della Corte d’Appello di Bologna in attesa della procedura d’estradizione, nel frattempo è detenuto alla Dozza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato per omicidio, vive sotto falso nome in città: 40enne arrestato

BolognaToday è in caricamento