menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Furbetti' del cassonetto, dopo le telecamere arrivano le multe

Una dozzina di verbali elevati per l'abbandono di rifiuti accando ai cassonetti di notte. In un caso si valuta denuncia penale nei confronti di un imprenditore. Particolare attenzione per via del Tuscolano, via Sanzio, via Di Vittorio, via Due Madonne e via Zago

Prime multe in arrivo ai cosiddetti 'furbetti del cassonetto'. Grazie al nuovo sistema di telecamere mobili collocato in prossimità dei cassonetti la Polizia Municipale di Bologna ha avviato una ventina di procedimenti elevando 12 verbali ad altrettante persone 'pizzicate' a lasciare i sacchetti del 'rusco' fuori dai contenitori. In quattro casi si tratta di rifiuti nel classico sacchetto, ma negli altri otto la sanzione -doppia- è dovuta perché a essere abbandonati sono stati mobili e imgombranti vari.

Sono invece ancora in corso gli accertamenti su una pratica che con molta probabilità porterà alla denuncia penale del responsabile poiché si tratterebbe di un titolare di impresa, fatto che porterebbe la denuncia dal campo amministrativo a quello penale. Il caso specifico riguarda l'abbandono nelle ore notturne di una decina di grandi sacchi contenenti grucce, buste di nylon e qualche porzione di mobilio.

Il sistema di videosorveglianza è composto da cinque telecamere mobili collegate a una centrale di gestione e controllo che si trova presso la Centrale Radio Operativa della Polizia Municipale di Bologna, collocabili in diversi luoghi a seconda delle segnalazioni dei cittadini e dei risultati di sopralluoghi di aree che dovessero risultare oggetto del fenomeno. Le aree sottoposte a videosorveglianza in questa prima fase di attività sono: via del Tuscolano, via Sanzio, via Di Vittorio, via Due Madonne, via Zago.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento