Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

Nella zona nord del centro, il sacchetto della spazzatura dovrà essere gettato nei 270 cassonetti che si aprono con la Carta

Oggi, 2 dicembre, ultimo giorno di raccolta porta a porta dell'indifferenziata nella zona nord del centro storico. Il sacchetto della spazzatura dovrà essere gettato nei 270 cassonetti che si aprono con la Carta Smeraldo. "Al momento resta invariato il servizio di raccolta porta a porta di carta e plastica - fa sapere il Comune - con esposizione il martedì nell'area nord e il mercoledì nell'area sud dalle 20 alle 22. Successivamente sarà rivisto anche questo sistema con un solo passaggio alla settimana".

Per l'area sud l'ultimo giorno di raccolta indifferenziata porta a porta sarà giovedì 26 dicembre.

Fino all'11 gennaio sarà attivo un 'Ecosportello' all'Urp di piazza Maggiore per dare informazioni e risolvere problemi sulla Carta Smeraldo. A dicembre saranno attivi anche alcuni punti informatici su strada, dalle 9 alle 13: lunedì 2 in via Castiglione angolo via Orfeo; il 16 dicembre nella sede del Quartiere Santo Stefano; il 30 all'Antica Tabaccheria di via Solferino.
"Al momento la Carta Smeraldo serve solo per aprire il cassonetto dell'indifferenziata e non comporta alcuna variazione della Tari- ricorda Palazzo D'Accursio- in futuro, come previsto dalla legge regionale, permetterà di calcolare la Tari anche sulla base della reale produzione di rifiuti indifferenziati, garantendo così maggiore equità. L'obiettivo è aumentare la raccolta differenziata, ridurre i rifiuti e salvaguardare l'ambiente. La decisione di introdurre i cassonetti nel centro storico e superare così la raccolta indifferenziata porta a porta con l'esposizione dei sacchi, viene incontro alle esigenze dei residenti e risponde alla volontà di rendere ancora più bello il cuore della città". 

Le zone interessate 

L'area nord del centro storico va dalle vie San Felice, Ugo Bassi, Rizzoli e Strada Maggiore fino ai viali Silvani, Pietramellara, Masini, Berti Pichat, Filopanti ed Ercolani.

L'area sud è compresa tra le vie San Felice, Ugo Bassi, Rizzoli, Strada Maggiore e i viali Carducci, Gozzadini, Panzacchi, Aldini, Pepoli e Vicini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

Torna su
BolognaToday è in caricamento