menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti indifferenziati al Savena, la tessera da domani si ritira in Comune

Chiude l'ecosportello per il rilascio della 'Carta smeraldo'. L'ufficio in Liber Paradisus

Novità sul fronte dei rifiuti al quartiere Savena. A qualche mese di distanza dall'avvio della 'Carta smeraldo', ovvero la tessera che serve per buttare l'indifferenziato nei cassonetti intelligenti di Hera, l'ecosportello del quartiere chiude. A renderlo noto è il Comune. Da domani, giovedì 1 agosto, i cittadini residenti nel Quartiere Savena potranno rivolgersi direttamente agli sportelli dell’Ufficio Tassa Rifiuti (Tari) in Piazza Liber Paradisus 10 (Torre A, primo piano) per regolarizzare la posizione Tari e per ritirare, nel caso non l’abbiano ancora fatto, le due copie della Carta Smeraldo necessaria per conferire i rifiuti indifferenziati.

I residenti nel Quartiere Savena potranno accedere agli sportelli Tari anche senza appuntamento negli orari di apertura (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 16.30).

In caso di smarrimento o furto di una o entrambe le tessere, occorre invece recarsi all’Ufficio relazioni con il pubblico del settore Entrate-Tari (che si trova sempre in Piazza Liber Paradisus 10, al primo piano della Torre A), aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30, martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle 14 alle 16.30.
Per Informazioni è attivo anche il numero verde 800 037 688 (gratuito da telefono fisso e cellulare) dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 13.

La modulistica per la dichiarazione di smarrimento/furto, delega o dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà per il ritiro della Carta Smeraldo è disponibile sul sito internet del Comune di Bologna (https://www.comune.bologna.it/rifiuti/cassonetti-cassetto-carta-smeraldo/).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento