Cronaca

San Lazzaro, buone notizie per le famiglie: rimborsi sulle rette degli asili nido

In arrivo anche una serie di provvedimenti che permetteranno di confermare la gratuità della nuova sezione per l’infanzia di Castel de Britti, come già annunciato dall’Amministrazione comunale

A San Lazzaro di Savena buone notizie per le famiglie sul fronte degli asili nido: sono in arrivo rimborsi sulle rette del 2017 e una serie di provvedimenti che permetteranno di confermare la gratuità della nuova sezione per l’infanzia di Castel de Britti, come annunciato dall’Amministrazione comunale.

Fondo Nazionale per il sistema dei servizi di educazione e istruzione 0-6 anni

Grazie alle risorse arrivate dal Fondo Nazionale per il sistema dei servizi di educazione e istruzione 0-6 anni, il Comune di San Lazzaro rimborserà le rette pagate dai genitori alla fine del 2017. Dei 200mila euro assegnati dal Fondo al Comune di San Lazzaro, 90mila saranno restituiti alle famiglie. I genitore di bambini che hanno frequentato gli asili nido comunali e che sono in regola con i pagamenti, riceveranno infatti entro la fine dell’anno un rimborso (calibrato sulla base dell’Isee dichiarato) delle rette pagate da settembre a dicembre 2017.

Ampliamento della sezione lattanti della scuola Maria Trebbi

Non solo: i finanziamenti statali permetteranno di confermare la gratuità del nuovo polo scolastico di Castel de’ Britti per il 2018, di finanziare la formazione delle insegnanti comunali e di implementare il sostegno alla didattica inclusiva per gli alunni disabili.
E’ inoltre previsto un ulteriore ampliamento della sezione lattanti della scuola Maria Trebbi, che permetterà di azzerare la lista d’attesa.

L’assessore alla Scuola Benedetta Simon si dice “molto soddisfatta di poter agevolare ulteriormente i genitori e le famiglie di San Lazzaro. Il servizio dei nidi è cruciale sia per la gestione del tempo familiare, sia per il corretto sviluppo dei bambini. Come Amministrazione abbiamo quindi scelto di sostenere le famiglie, alleggerendo il più possibile l’impatto economico di questi servizi, anche grazie alle risorse stanziate ai Comuni dal Fondo Nazionale triennale. Risorse che, se venissero confermate, ci consentiranno di replicare queste misure anche per i prossimi anni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Lazzaro, buone notizie per le famiglie: rimborsi sulle rette degli asili nido

BolognaToday è in caricamento