Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Castel dell’Alpi: al via i cantieri di riqualificazione

Previsti diversi interventi ad iniziare dall’esvaso del lago e per il quale è previsto un finanziamento di 340.000 euro

"Mettere al sicuro il territorio dal dissesto idrogeologico è la priorità dell’amministrazione comunale di San Benedetto Val di Sambro che per il 2021 prevede l’avvio di diversi cantieri finalizzati ad aumentare il livello di sicurezza di corsi d'acqua ed infrastrutture. Uno degli interventi più importanti è all’esvaso di Castel Dell’Alpi". Come si legge in una nota,  è arrivato, infatti, il nullaosta idraulico da parte della Regione Emilia Romagna. Opera che sarà realizzata grazie ad un finanziamento di 340.000 euro con risorse a valere sui fondi FSC collegati al Patto per Bologna e mirati proprio alla prevenzione del dissesto idrogeologico. L’intervento, eseguito assieme all’Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese, vedrà la rimozione di oltre 20 mila mq di accumuli presenti nella parte iniziale del lago ripristinando così il corretto deflusso delle acque del torrente Savena e del Rio degli Ordini.

A Castel dell’Alpi sono previsti altri interventi di riqualificazione urbana e degli spazi pubblici del centro del paese: saranno realizzati nuovi parcheggi, sarà risistemato l’accesso al cimitero e anche gli impianti sportivi subiranno un restyling. Inoltre tra maggio e giugno partiranno i lavori per la realizzazione di una passerella in fondo all’esvaso che permetterà di percorrere in sicurezza tutto il perimetro del lago. Il finanziamento destinato a questi interventi, ottenuto grazie alla partecipazione ad un bando, è pari a 850 mila euro.

“La nostra amministrazione in questi anni si è caratterizzata per la capacità di riuscire a reperire risorse importanti grazie a bandi ed è stato proprio tale caratteristica che ci ha consentito di eseguire molti degli interventi che sono stati fatti. Con questi due finanziamenti, molto specifici e che bene si confacevano ad una realtà come Castel dell'Alpi, pensiamo di poter portare a termine uno degli impegni più importanti ed allo stesso tempo più complicati che avevamo promesso ai nostri cittadini. Come amministrazione auspichiamo che il passo successivo venga compiuto dai privati che, usufruendo dei rinnovati servizi, possano sviluppare nuovi progetti imprenditoriali ed investire sul nostro territorio” ,dichiara il sindaco di San Benedetto Val di Sambro, Alessandro Santoni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel dell’Alpi: al via i cantieri di riqualificazione

BolognaToday è in caricamento