Maltempo, riscaldamenti di nuovo accesi fino al 30 aprile

Viste le pessime notizie del meteo, Palazzo D'Accursio concede una proroga allo stop caldaie di dodici giorni. Termosifoni spenti comunque entro il 30 aprile

L’amministrazione comunale, tenuto conto del maltempo e delle possibili ripercussioni negative su anziani, bambini e persone malate, ha autorizzato con una ordinanza la riaccensione facoltativa degli impianti di riscaldamento, fino al 30 aprile prossimo.

Dal Comune arrivano però anche i consigli: i cittadini sono invitati comunque a limitare l'accensione nelle ore più fredde, dalle 5 alle 23 e fino ad un massimo di 7 ore giornaliere, e a non superare la temperatura di 20 gradi negli ambienti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Imola: il sindaco Daniele Manca ha autorizzato la riaccensione degli impianti di riscaldamento, nel territorio del Comune di Imola, fino al 26 aprile 2017 compreso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mappa interattiva coronavirus: casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva

  • A1 Bologna-Firenze: chiuso tratto "Panoramica" tra Aglio e Roncobilaccio

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, l'aggiornamento: rallentano i contagi. Bologna piange altri 4 morti

  • Coronavirus, bollettino: 10.054 casi positivi (+800) in Regione. Altri 17 morti in provincia di Bologna

  • Coronavirus, aggiornamento della Regione: + 980 positivi in Emilia-Romagna, 4 nuovi decessi a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento