Cronaca

Riscaldamenti, nuova proroga: termosifoni accesi fino al 15 maggio

Dopo i freddi di fine aprile l'amministrazione ha deciso che le caldaie possono rimanere -facoltativamente- accese ancche a maggio, ma solo fino a metà mese

L’Amministrazione comunale, tenuto conto delle temperature minime esterne nelle prime ore del mattino e delle possibili ripercussioni negative sulla salute delle fasce più deboli della cittadinanza, ha autorizzato la riaccensione facoltativa degli impianti di riscaldamento fino al 15 maggio 2017. E' la seconda proroga che viene disposta in questo inizio primavera, l'ultima ordinanza risale al 18 aprile scorso.

Le caldaie potranno essere riattivate per un limite massimo di 7 ore giornaliere nella fascia oraria dalle 5 alle 23. Si invitano i cittadini a limitare l’accensione nelle ore più fredde, ricordando l’obbligo di legge di non superare la temperatura di 18°C + 2°C di tolleranza per gli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali e assimilabili e di 20°C+2°C di tolleranza per tutti gli altri edifici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riscaldamenti, nuova proroga: termosifoni accesi fino al 15 maggio

BolognaToday è in caricamento