rotate-mobile
Cronaca

Doppia rissa nella struttura per minori: due bande si affrontano

Fortunatamente nessun ferito grave, ma un ragazzo è stato portato in ospedale per accertamenti

Doppia rissa nella stessa giornata, a distanza di poche ore, presso una struttura di soggiorno per minori stranieri non accompagnati. E' successo ieri in via Campana, dove la Polizia di Bologna ha infine denunciato sei giovanissimi.

Il litigio -montato per futili motivi-  è degenerato tra un gruppo di ragazzi albanesi e uno di giovani tunisini. All'origine del duplice episodio, dettaglia la Questura, pare ci sia stato un ammanco di soldi nel portafogli di uno dei ragazzi albanesi. Il primo scontro, che ha visto fronteggiarsi due gruppi di sei ragazzi ciascuno, è avvenuto intorno alle 12. Dalle provocazioni iniziali si è passati rapidamente all'aggressione dei tunisini da parte degli albanesi.

Quattro degli aggrediti sono subito usciti dalla struttura, mentre dei due rimasti dentro uno è stato colpito a un polso probabilmente con un manico di scopa, riportando delle escoriazioni. Giunti sul posto, gli agenti hanno identificato e denunciato per percosse i sei albanesi, tutti tra i 15 e i 17 anni e uno solo dei quali con un precedente a suo carico.

Terminati gli accertamenti, il problema sembrava risolto, ma a mezzanotte i poliziotti sono stati chiamati nuovamente perché i ragazzi tunisini avevano messo in atto una ritorsione, aggredendo i giovani albanesi e procurando a uno di loro una lieve ferita sulla fronte. Questa volta, però, quando gli agenti sono arrivati i responsabili se ne erano già andati, e ora la Polizia è al lavoro per rintracciarli.

Alcol a minori, chiuso un altro bar in centro

Creano chat anti-bulli a scuola: scatta la rappresaglia, 4 minori denunciati

L'auto rubata e ferma in strada: i ladri sono due minorenni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppia rissa nella struttura per minori: due bande si affrontano

BolognaToday è in caricamento