Rissa in piazza Aldrovandi: fermati in due

Il gruppo, ben più numeroso, si disperde all'arrivo della volante della polizia

Una violenta rissa è scoppiata ieri notte in piazza Aldrovandi, per la quale alla fine sono state arrestate due persone. Arrivati dopo diverse chiamate intorno all'una, gli agenti hanno trovato solo però tre soggetti che ancora si stavano picchiando, oltretutto con delle bottiglie di vetro in mano: gli altri protagonisti della zuffa si erano nel frattempo già dileguati.

Calmati gli animi, ai poliziotti non è rimasto che identificare gli astanti, e arrestarli per rissa aggravata: si tratta di un 24enne, cittadino italiano e un 19enne cittadino rumeno. Entrambi con lieve escoriazioni, i due giovani hanno rifiutato le cure del 118. L'episodio si colloca sulla scia di un'altra rissa, avvenuta la notte precedente in via Zamboni e che ha visto coinvolti dei minorenni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento