Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Via Ferrarese

Via Ferrarese, rissa per futili motivi finisce a bottigliate: tre denunce e una donna in ospedale

Lite tra un gruppetto, "galvanizzato" da qualche bicchierino di troppo: dalle parole ai fatti, finisce a calci in faccia e minacce con vetri rotti. Arriva la Polizia, ma gli animi non si placano: continua il parapiglia, tre uomini nei guai, una donna finisce al pronto soccorso

Via Ferrarese, nei pressi del fatto

Tre uomini denunciati e una donna, ferita, finita in ospedale. E' il bilancio di una rissa scoppiata ieri sera, in via Ferrarese, tra un gruppetto di cittadini rumeni, 'galvanizzati' da qualche bicchierino di troppo.

Dagli insulti, alle minacce, poi alle vie di fatto: sono volati calci, schiaffoni e bottigliate. Nemmeno l'intervento della Polizia, intervenuta sul posto, ha sedato gli animi dei litiganti. E' stato necessario infatti l'ausilio di altre pattuglia di 'rinforzo' per far rientrare la situazione.

Erano da poco passate le 23 quando una 19enne, di nazionalità rumena, ha allertato il 113, richiedendo l'intervento delle forze dell'ordine per una rissa in atto in via Ferrarese. Giunti sul posto, gli agenti hanno trovato un gruppetto di persone, tra loro due donne e alcuni uomini. La richiedente, che mostrava una ferita alla tempia sinistra, ha raccontato di essere stata colpita al volto con una bottiglia da alcuni conoscenti, inseguito ad una lite scoppiata tra loro per futili motivi.

Mentre la pattuglia cercava di ricostruire l'accaduto, una seconda donna (anche lei rumena, classe 1975) si è avvicinata alla ferita, e noncurante della presenza degli agenti, si è avventata contro di essa, prendendola a schiaffi. Da qui il parapiglia. Il fidanzato della ragazza aggredita ha agguantato una bottiglia, e spaccandola ha preso a rivolgere minacce nei confronti dei connazionali presenti. Un secondo uomo  è così intervenuto colpendo al volto, e facendo cadere a terra, una delle due donne. L'azione ha fatto scoppiare l'ira del marito della signora atterrata, che non ha esitato a sferrare calci contro l'aggressore.

A quel punto gli agenti hanno chiesto i rinforzi. Intervenute sul luogo altre due volanti, la situazione è stata quindi riportata alla calma. Solo una delle due donne ferite  (quella del '75) ha accettato le cure mediche, è così stata trasportata al pronto soccorso dell'ospedale Maggiore dove è stata accolta in codice di media gravità, per curare le lesioni riportate.

Tre le denunce scaturite all'indirizzo di altrettanti uomini coinvolti nella rissa: il fidanzato della 19enne - unico dei presenti gravato da precedenti di polizia - dovrà rispondere di
minacce aggravate e porto d'armi o oggetti atti ad offendere; il marito della donna finita in ospedale invece è stato denunciato per percosse, mentre l'uomo che l'ha atterrata risponderà di lesioni. Tutti e tre i denunciati, inoltre, sono stati sanzionati per ubriachezza molesta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Ferrarese, rissa per futili motivi finisce a bottigliate: tre denunce e una donna in ospedale

BolognaToday è in caricamento