Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Centro Storico / Via San Vitale

Rissa in via San Vitale: 22enne ricoverato in grave condizioni

Schiaffi e calci in faccia, poi lasciato a terra privo di sensi, infine la corsa al Maggiore: così è stato aggredito, senza motivo, uno studente di ingegneria all'uscita di un locale la notte scorsa

Rissa nella notte in pieno centro, a farne le spese uno studente di ingegneria, aggredito all’uscita di un locale in via San Vitale. In manette l’aggressore, mentre per la vittima corsa in ospedale, dove è stato ricoverato in gravi condizioni.

Stando alle prime ricostruzioni, il diverbio sarebbe scoppiato intorno alle 4 del mattino. Lo studente, in compagnia di due amici, era appena uscito da un bar, quando è stato avvicinato da due individui, un coetaneo e un uomo sulla quarantina. Tra loro è nato un diverbio, senza motivo apparente, nel quale sono volati schiaffi e calci in faccia ai danni dello studente. A colpirlo il coetaneo che, dopo averlo lasciato a terra privo di sensi, si è dato alla fuga in compagnia del sodale.

Sul posto è intervenuta la polizia, allertata da alcuni passanti. Grazie alle informazioni acquisite i militari sono riusciti ad intercettare, poco di stante, l’aggressor, che è così stato tratto in arresto per lesioni gravi. Lo studente, invece, è stato trasportato di corsa all’ospedale Maggiore, dove è ricoverato con codice 2 nel reparto Medicina. Fortunatamente il giovane non è in pericolo di vita.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa in via San Vitale: 22enne ricoverato in grave condizioni
BolognaToday è in caricamento