menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ritardo vaccini Pfizer: per le prime dosi se ne riparlerà a febbraio

La casa farmaceutica ha fornito rassicurazioni sulla ripresa delle forniture, alle quali si aggiungeranno anche le prime spedizioni del siero di Moderna, ma si sposta in avanti la ripresa della somministrazione delle prime dosi

"Entro i primi giorni di febbraio" la conclusione del primo ciclo vaccinale, poi dal 7 febbraio "saranno riaperte le prenotazioni, richiamando nel contempo le 1400 persone già in lista per le prime dosi". Questo il nuovo crono-programma per le vaccinazioni Covid a Bologna, secondo quanto riferito dall'assessore alla salute Barigazzi a una domanda di Gian Marco De Biase durante il Question Time di oggi in Comune.

L'agenda delle profilassi ha inevitabilmente risentito del ritardo sulla consegna dei vaccini Pfizer, ritardo sembra ora in fase di rientro. Barigazzi fornisce ulteriori dettagli: precedenza viene data "al completamento del ciclo vaccinale per coloro che hanno già ricevuto la prima dose" spiega l'assessore. La seconda dose di vaccino verrà prenotata "almeno 21 giorni dopo la data di somministrazione della prima".

Vaccini Pfizer, dalla prossima settimana consegne al 100%. Zampa: "Si riparte a tutta birra"

Niente da fare però per le nuove vaccinazioni. "Per garantire un’adeguata scorta di vaccini" per fare i richiami, tutta la profilassi "è stata momentaneamente rimandata". Il nuovo crono-programma prevede il completamento del ciclo vaccinale (somministrazione seconde dosi) "entro i primi giorni di febbraio" e poi le prime dosi per chi era già in coda. Questo però sempre con "la conditio sine qua non del ripristino regolare delle forniture vaccinali" precisa Barigazzi. Infine, secondo le stime attuali, le prenotazioni per i vaccini potranno ricominciare "dal 7 febbraio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento