Ritrovati i bimbi allontanati dalla casa famiglia dalla madre

Rintracciati dai carabinieri in una piscina a Corticella

Foto d'archivio

I carabinieri hanno rintracciato i tre bambini che il 13 agosto la madre aveva allontanato dalla casa famiglia in cui vivevano. I militari li hanno avvistati ieri a Corticella, mentre facevano il bagno in una piscina con i genitori. Così, dopo una settimana, li hanno riportati nella struttura.

La donna, una 24enne marocchina, dopo una decisione del Tribunale, viveva nella casa famiglia con i suoi quattro figli, ma la scorsa settimana, la notte del 13 agosto appunto, era scappata con i bimbi per poi essere rintracciata e arrestata il giorno seguente, quando era tornata nella struttura per prendere alcuni documenti insieme al figlio di un anno.

Arrestata per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, in escandescenze, la mamma aveva aggredito un carabiniere con un morso e non aveva rivelato dove avesse portato gli altri tre figli. 

.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus : l'Università di Bologna sospende lezioni, esami e lauree

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, 7 nuovi casi: "Tutti riconducibili al focolaio lombardo"

  • Bimbo di 2 anni resta chiuso in auto: passante spacca il vetro

Torna su
BolognaToday è in caricamento