Prima domenica di apertura per la Rocchetta Mattei: record di visitatori nonostante la pioggia

Il Sindaco di Grizzana Morandi, Graziella Leoni: "Momento storico,un ringraziamento ai visitatori, i volontari e a quanti hanno aderito a questa opportunità

Prima domenica di apertura della Rocchetta Mattei: 1.000 presenze nonostante la pioggia. Un’affluenza di pubblico eccezionale ha salutato l’iniziativa voluta dalla Fondazione Carisbo e dal Comune di Grizzana Morandi per rendere nuovamente fruibile, dopo i lavori di restauro, in via sperimentale, a residenti e turisti, l’affascinante edificio costruito nel 1850 dal Conte Mattei nella frazione di Riola del comune di Grizzana Morandi. 

L’apertura ieri della Rocchetta – ha commentato il Sindaco di Grizzana Morandi Graziella Leoni – è stata fantastica con la presenzadi circa 1.000 presenze. Il nostro sogno di riaprire il Castello, cullato per tanti anni, si è finalmente avverato. Con questa giornata e con quelle che verranno si scrive una nuova storia e si concretizzano nuove opportunità per l’Appennino.Grande entusiasmo dei visitatori e dei volontari che si sono adoperati con grande professionalità. Al pomeriggio un gran temporale ha complicato un po’ le cose ma ce la siamo cavata egregiamente”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I RINGRAZIAMENTI DEL SINDACO. “Vorrei esprimere – prosegue Graziella Leoni – il ringraziamento alla Fondazione Carisbo che ha reso possibile questa “nuova vita” della Rocchetta Mattei, ai volontari che si sono impegnati incessantemente e in generale a tutti quelli che hanno aderito con tanto entusiasmo, con il rammarico per coloro che, per questioni di tempo, non sono riusciti ad entrare. Alle 5 del pomeriggio abbiamo, infatti, dovuto informare che i tempi di attesa erano molto lunghi e che non saremmo riusciti ad accogliere tutti. Al proposito – conclude il Sindaco – colgo l’occasione per dire che le visite continueranno nei prossimi fine settimana e si affiancherà un programma di eventi di alto livello che verranno pubblicizzati a breve”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Riaprono i confini, controlli serrati in autostrada: maxi-sequestro di Vespe rubate in A1

  • Tragedia a Loiano: travolto da un tronco, muore a 43 anni

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna: +38 casi, 24 trovati tramite screening

Torna su
BolognaToday è in caricamento