Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Via Vittorio Peglion

Rolex, gioielli e 9 mila euro trovati in una roulotte rubata

Tutto comincia con un'auto che sfreccia ad alta velocità in via Stalingrado: una giornata di indagini e poi il sequestro della merce da Parte della Polizia

Otto Rolex con 5 certificati di garanzia, 33 orecchini e 21 anelli di cui alcuni con pietre, 14 collane e altri monili in oro oltre a  9 mila euro in contanti e 39 gratta e vinci integri. Tutto questo è stato trovato durante la perquisizione della Polizia all'interno di una roulotte risoltata anch'essa rubata (valore 15 mila euro) e la cui denuncia risale al 22 settembre, fatta presso il Comando dei Carabinieri di Cavriago, Reggio Emilia. 

Tutto è cominciato la mattina del 28 settembre alle 11.15. Siamo in via Stalingrado, dove l'equipaggio di una volante della polizia nota una Golf nera che sfreccia superando i limiti: a bordo un uomo e una donna. A un certo punto una brusca fermata davanti al civico 103 e poi, ignorando l'alt dei poliziotti, una manovra spericolata che vede ripartire l'auto in direzione centro, contromano. 

L'inseguimento è durato poco e la Golf, ha fatto perdere le sue tracce: gli uomini della Polizia sono partiti dalla targa, scoprendo che il proprietario era il padre di colui che era alla guida, un 33enne nato a Bologna e residente in un campo rom (quello di via Peglion) mentre la ragazza era una 32enne nata a Roma e residente nello stesso campo rom.

A carico del giovane, oltre diversi precedenti per reati contro il patrimonio, anche un provvedimento di sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno a Bologna, che aveva comportato anche il sequestro della patente (il 33enne però era alla guida di un'auto e questo farà scattare una ulteriore denuncia per guida senza licenza). 

La Polizia si è quindi recata al campo rom per cercare i due ragazzi, che però non erano lì: sono rientrati dopo un po' di tempo ed è stato allora che gli agenti hanno dato il via alla perquisizione: la roulotte nella quale vivevano era priva di targa e di numero di telaio e si è subito scoperto (il libretto di circolazione era ancora all'interno del mezzo) che era stata rubata. 

All'interno della roulotte dunque, oltre a 9 mila euro in contanti, una grossa quantità di Rolex e gioielli, oltre a una quarantina di gratta e vinci ancora da grattare. Il 33enne e la compagna hanno detto di non sapere nulla di quello che era appena stato trovato ed è scattata la denuncia in concorso per ricettazione. Per lui anche una denuncia per resistenza e tentate lesioni, oltre che guida con patente revocata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rolex, gioielli e 9 mila euro trovati in una roulotte rubata

BolognaToday è in caricamento