Cronaca Navile / Via Aristotile Fioravanti

Cani si azzuffano, i proprietari litigano: si arriva alle minacce con bastone e pistola

Via Fioravanti. Un Rottweiler e un Pitbull sulla stessa strada, si alterano. Uno dei due proprietari invita l'altro a tenere il suo cane al guinzaglio: il monito innesca la polemica. Dalle parole si passa alle minacce violente: denunciato un 35enne

Un Rottweiler e un Pitbull si sono incrociati in strada, alterandosi. Con loro i rispettivi proprietari. Uno dei due uomini avrebbe invitato l'altro a tenere il proprio cane al guinzaglio: il monito non è stato preso bene. E' sorta una violenta discussione, poi dalle parole alle minacce con tanto di bastone alla mano e una pistola, risultata poi giocattolo.

La lite è scoppiata ieri sera, intorno alle 21, su via Fioravanti. Qui è stata allertata la Polizia da un 26enne filippino, che ha riferito che mentre si trovava a passeggio - in compagnia del fratello e del loro Rottweiler - ha incrociato un uomo con un Pitbull. I due cani si sarebbero azzuffati. Quindi l'invito del filippino al proprietario del Pitbull di tenerlo legato. In tutta risposta l'altro - un 35enne di origini palermitane - avrebbe travolto di insulti lo straniero. Da qui è sorta un'accesa discussione.

Le acque parevano essersi calmate, tanto che il palermitano si era allontanato, entrando in una palazzina lì vicino. Ma poco dopo lo stesso ha fatto ritorno, questa volta era armato di un lungo bastone (100 cm), con il quale avrebbe minacciato il contendente. Non pago, lo stesso soggetto avrebbe poi estratto anche una pistola, puntandola contro l'asiatico, che a quel punto è fuggito via allertando la polizia.

Giunta sul luogo una volante, ha rintracciato il proprietario del Pitbull in strada. Era disarmato, ma una successiva perquisizione nell'appartamento dell'uomo - adiacente al luogo della lite - ha portato alla luce la mazza e la pistola (risultata giocattolo) utilizzate poco prima. Il 35enne si sarebbe giustificato dicendo che aveva perso la calma e brandito il bastone contro il rivale, ma che non aveva invece estratto la pistola, bensì una piccola mannaia da cucina. L'uomo è stato denunciato per minacce gravi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cani si azzuffano, i proprietari litigano: si arriva alle minacce con bastone e pistola

BolognaToday è in caricamento