Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Via Enrico Mattei

Roveri, rubano 2000 litri di gasolio dai treni: denunciati dipendenti Tper

Appostamenti, telecamere e attività investigativa hanno permesso di arrivare agli autori del furto: 3 dipendenti dell'azienda e due di società esterne

Tre dipendenti di Tper insieme a due dipendenti di ditte esterne ritenuti responsabili degli ammanchi di carburante dall'impianto ferroviario "Roveri" alle porte di Bologna, dove vengono riforniti i locomotori dei convogli a trazione diesel.

A scoprirlo la Polfer che ha cominciato a indagare dopo la denuncia della stessa azienda che aveva totalizzato un disavanzo di circa 2000 litri.

L'attività investigativa, coordinata da personale della Squadra di Polizia Giudiziaria, in collaborazione con personale della sicurezza della stessa Tper si è concretizzata in appostamenti e nell'analisi dei filmati delle telecamere a circuito chiuso degli impianti ferroviari: individuate cinque persone che, in occasione dei rifornimenti ai locomotori diesel, alternava al pieno dei serbatoi dei treni quello di diverse grosse taniche che, una volta riempite, venivano caricate a bordo di autovetture private e trasferite altrove. Le perquisizioni disposte nella flagranza del reato hanno poi permesso di rinvenire, nei bagagliai delle rispettive vetture e nella cantina dell'abitazione di uno dei cinque, altre taniche piene dello stesso carburante.

Gli indagati sono accusati di furto aggravato: tre dipendenti Tper, uno dei quali è proprio l'addetto al rifornimento ai locomotori, oltre a due dipendenti di ditte esterne che svolgono le pulizie sui treni, i quali utilizzando il carrellino di servizio, trasferivano le pesanti taniche nei bagagliai delle vetture (agenzia dire).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roveri, rubano 2000 litri di gasolio dai treni: denunciati dipendenti Tper

BolognaToday è in caricamento