rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Deruba un paziente del Sant'Orsola, poi tenta la fuga dal reparto

In manette una 49enne. Il paziente è riuscito ad alzarsi dal letto, chiedere aiuto e bloccarla con l’aiuto degli infermieri

Era ricoverato in un reparto dell'ospedale per alcuni accertamenti quando improvvisamente una donna gli ha rubato lo smartphone e poi ha provato a scappare. È successo ieri pomeriggio al Policlinico Sant’Orsola-Malpighi, quando la Centrale del Numero Unico di Emergenza 112 è stata informata che un paziente era stato derubato da una donna.

L'autrice del furto, 49enne italiana, è stata arrestata dai militari per rapina. Durante la ricostruzione dei fatti, è emerso che l'anziano, ricoverato per accertamenti a seguito di un trapianto di organo, è stato svegliato dalla donna che ha sbattuto contro il suo lettino per rubargli lo smartphone e guadagnarsi la fuga verso l’uscita del reparto. Ma l'uomo, seppur frastornato, è riuscito ad alzarsi dal letto, a chiedere aiuto e ad inseguire la donna, bloccandola con l’aiuto degli infermieri presenti.

Innervosita dalla cattura, la malvivente adoperava violenza fisica contro il paziente e il personale sanitario per tentare di liberarsi e raggiungere l’uscita del reparto. Alla vista dei carabinieri la donna si è tranquillizzata subito. Lo smartphone è stato recuperato. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, la quarantanovenne è stata sottoposta agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto prevista per la giornata odierna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deruba un paziente del Sant'Orsola, poi tenta la fuga dal reparto

BolognaToday è in caricamento