Cronaca Anzola dell'Emilia

Rubano rame: sorpresi sul fatto due uomini ad Anzola Emilia

Una pattuglia in servizio scova due extracomunitari, che si erano intrufolati in un’azienda dismessa per trafugare materiale ferroso. Finiscono in manette

Sorpresi e arrestati da una pattuglia in perlustrazione mentre rubavano rame e altro materiale ferroso in un'azienda dismessa della periferia di Bologna. E' successo la scorsa notte ad Anzola Emilia. A commettere il reato due trentenni di origini rumene: uno senza fissa dimora e pregiudicato, l’altro con precedenti per ricettazione. Per i due uomini, accusati di tentato furto aggravato, sono scattate le manette. A sventare il reato i Carabinieri della Compagnia di Bologna Borgo Panigale, che avevano notato un'auto con targa bulgara parcheggiata fuori alla 'Bignami Produzione Avicole', società che ha cessato da mesi la sua attività. Insospettiti gli agenti sono entrati nell’azienda e hanno colto i due ladri sul fatto. I rumeni hanno tentato la fuga, ma dopo un breve inseguimento sono stati bloccati e arrestati. Nell'auto sono stati trovati arnesi da scasso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano rame: sorpresi sul fatto due uomini ad Anzola Emilia
BolognaToday è in caricamento