Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Maggiore

Sala Borsa: dopo l'incontro con gli assessori, gli occupanti 'tolgono le tende'

Dopo l'incontro con gli assessori Frascaroli e Malagoli, si è conclusa intorno a mezzogiorno "l'acampada" in Sala Borsa, occupata ieri sera al termine del corteo per il diritto alla casa

Si è conclusa intorno a mezzogiorno "l'acampada" in Sala Borsa, occupata ieri sera al termine del corteo per il diritto alla casa di sindacati di base, inquilini e collettivi studenteschi.

Dopo uno scontro con la polizia, sotto Palazzo D'Accursio, dove chiedevano di entrare per un confronto sugli sfratti per morosità e provvedimenti per il welfare studentesco, i manifestanti, e anche alcuni inquilini, si sono accampati in Sala Borsa, dove hanno tenuto un'assemblea, montato le tende e trascorso tutta lsala-borsaa notte.

"Abbiamo avuto un incontro" dice a Bologna Today un manifestante "con l'assessore al welfare Amelia Frascaroli e con l'assessore alla casa Riccardo Malagoli, ci hanno manifestato la loro intenzione di non usare il pugno duro con le occupazioni, sottolineando però che le realtà sullo scacchiere bolognese sono tante, ci hanno assicurato che porteranno in Giunta sia i temi sull'emergenza casa e gli sfratti che sul welfare studentesco, coinvolgendo il Rettore Dionigi".

Confermate le altre mobilitazioni: il 6 dicembre sciopero dei trasporti, la protesta contro il lavoro festivo l'8 e il boicottaggio Granarolo il 12.

E lo scontro di ieri sera? Errore politico? "L'assessore Frascaroli ci ha detto che si sarebbe comportata diversamente, quanto a noi abbiamo attuato quanto avevamo stabilito".

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala Borsa: dopo l'incontro con gli assessori, gli occupanti 'tolgono le tende'

BolognaToday è in caricamento