rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Saldi, ecco il vademecum per "comprare bene"

Aspettando le vendite scontate dell'inverno, da Ascom una mini-guida per clientela e operatori

A Bologna con Ascom partono dopodomani i ''saldi tranquilli''. Con l'avvio delle svendite invernali, infatti, l'associazione di Strada Maggiore rinnova la campagna già lanciata negli scorsi anni per assicurare massima trasparenza, tutela e garanzia nel periodo di shopping più intenso. «Prevediamo per quest'anno un'ampia offerta e sconti interessanti, questo ci fa ben sperare per una positiva stagione dei saldi che potrebbe così rappresentare un buon segnale per il nostro settore», afferma il presidente Enrico Postacchini.

''Saldi Tranquilli'' si rivolge sia alla clientela che, soprattutto, agli operatori commerciali per i quali Ascom Bologna ha attivato un numero di telefono cui rivolgersi (051.648.7411 dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 17) per delucidazioni ed eventuali aggiornamenti sull'applicazione della disciplina dei saldi di fine stagione. Le vendite di fine stagione, ad esempio, non devono più essere segnalate al Comune di riferimento (e per Bologna al quartiere).

Come in tutte le vendite speciali è obbligatorio esporre al pubblico il prezzo iniziale, la percentuale di sconto e il prezzo scontato. La durata dei saldi dev'essere indicata in tutte le pubblicità comunque e dovunque realizzate; e sul punto vendita deve comparire una sola volta, in maniera "evidente" e leggibile dall''esterno.

Le inserzioni pubblicitarie devono essere chiare e non indurre in equivoco. I negozi convenzionati devono normalmente accettare carte di credito e bancomat. Infine, per non indurre il consumatore in errore, è obbligatorio disporre le merci offerte in saldo in maniera inequivocabilmente distinta e separata da quelle che eventualmente siano contemporaneamente poste in vendita alle condizioni ordinarie. Se non si può fare, la vendita ordinaria viene sospesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saldi, ecco il vademecum per "comprare bene"

BolognaToday è in caricamento