Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Caso risolto 22 anni dopo: la Mobile di Bologna cattura killer della 'ndrangheta

Dall'inchiesta della Dda, arrestato killer che nel '91 uccise barista a Forlimpopoli: alla base, una faida tra famiglie

Ventidue anni dopo l'omicidio, è stato arrestato dalla squadra Mobile di Bologna, in un'inchiesta della Direzione Nazionale Antimafia, uno dei killer che il 27 ottobre del 1991 uccise un barista a Forlimpopoli, Salvatore Andricciola, di Lamezia Terme.

L'arrestato è Cosimo Damiano Serra, 44 anni, originario del Tarantino. All'epoca dell'omicidio aveva 22 anni e fece da 'palo' all'esecutore materiale, Stefano Speciale, che con cinque colpi uccise Andricciola. Speciale è stato condannato a 13 anni per l'episodio, con l'attenuante di essere diventato collaboratore di giustizia. Proprio dalle sue dichiarazioni, cui sono stati trovati ulteriori riscontri, si è arrivati all'arresto del complice.

I due facevano parte di un gruppo di persone che erano state messe a disposizione di una cosca di Lamezia, per ripagare un debito che avevano contratto con un altro clan. Serra è stato rintracciato in Lussemburgo, dove si era trasferito da una decina d'anni e dove viveva, nella cittadina di Petange, con moglie e figli. Il mandato di arresto internazionale del Gip di Bologna Alberto Ziroldi è di metà marzo, di ieri l'estradizione dopo che la Corte d'Appello del Lussemburgo ha respinto un ricorso di Serra. Ora si trova nel carcere di Rebibbia e nei prossimi giorni è previsto l'interrogatorio di Garanzia. Le indagini della squadra mobile sono state coordinate dal pm Marco Mescolini.

Da subito le indagini puntarono in Calabria, proprio a Lamezia, dov'era in atto una faida che aveva coinvolto la famiglia di Andricciola (nel 1988 erano stati ammazzati il padre e lo zio), che si era trasferito nel Forlivese dopo essere stato ferito in un'imboscata. Maggiori dettagli a breve dalla Procura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso risolto 22 anni dopo: la Mobile di Bologna cattura killer della 'ndrangheta
BolognaToday è in caricamento