menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Contro il decreto Salvini', manifesti e scritte sui muri in zona universitaria

In via Zamboni e Piazza Scaravilli foto e una scritta: 'Chi non si schiera è complice'

Dopo aver strotolato uno stricione lungo una decina di metri e aver messo nel mirino in un manifesto il ministro dell'Interno Matteo Salvini, il Cua  - Collettivo universitario autonomo - ritorna ad attaccare il leader della Lega e lo fa attaccando manifesti e vergnado scritte sui muri tra via Zamboni e PIazza Scaravilli. Nel dare appuntamento a una assemblea studentesca domani alle 20 in via Zamboni 38, il colllettivo attacca il recente decreto sicurezza varato di recente dal consiglio dei ministri. "Un decreto -scrive il Cua- tutto mirato a colpire i subalterni e ad eliminare qualsiasi tipo di opposizione sociale alla condizione di povertà e sfruttamento in cui migranti e non si trovano a vivere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento