menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Donato, minaccia la famiglia con il tubo del gas: "Vi ammazzo tutti"

Arrestato un uomo. Le minacce sono continuate anche dopo l'arrivo degli agenti

Ha armeggiato con il tubo del gas, minacciando famiglia e agenti di far saltare l'appartamento, in zona San Donato. Per questo e per alcune pentole, lanciate in direzione della moglie, un uomo cittadino rumeno di 37 anni è stato arrestato dalla Polizia nella tarda serata di ieri.

A chiamare gli agenti è stata la stessa moglie, mentre il marito, ubriaco, dava in escandescenze davanti ai due figli piccoli e alla suocera. L'uomo, avvezzo all'alcool, non avrebbe precedenti specifici, ma su di lui gravano precedenti tra cui una denuncia per guida in stato di ebbrezza.

Il soggetto non si è calmato nemmeno alla vista degli agenti, e ha continuato con la scenata: si è avvicinato al tubo del gas della cucina dell'abitazione e ha minacciato di far saltare tutto.

Sebbene per l'uomo, disoccupato, non vi siano esplicite denunce per percosse a suo carico, ma alla vittima, coetanea e connazionale, erano stati accertati traumi facciali in passate occasioni. Ora il soggetto è in carcere alla Dozza, in attesa di convalida dell'arresto.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento