"Dammi i soldi", poi salta sull'auto ferma al semaforo: arrestato

È successo ieri a porta San Donato. In manette un 21enne per tentata rapina aggravata continuata: aveva molestato anche un altro passante

foto archivio

Minacce e aggressioni ieri pomeriggio in zona Porta San Donato quando un pakistano di 21 anni ha chiesto prima dei soldi a due passanti e poi li ha minacciati. Per questo il giovane è stato arrestato dalla polizia per tentata rapina aggravata. 

Inizialmente ha fermato un coetaneo che passava di lì chiedendogli soldi con insistenza poi, al rifiuto di questo, si è scaraventato sull'auto di un anziano ferma al semaforo. Rifiutato anche da lui, si è letteralmente lanciato sul cofano della macchina e ha minacciato il pensionato. In suo soccorso è arrivato il giovane precedentemente molestato ma il pakistano lo ha aggredito con un sanpietrino. La polizia arrivata sul posto ha bloccato e arrestato il 21enne per tentata rapina aggravata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento