Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Via Castelfranco

San Giovanni in Persiceto: furto nella notte al ristorante dei ragazzi disabili

Il locale della cooperativa sociale che vede tra i suoi cuochi e camerieri i ragazzi disabili è stato derubato per la terza volta in due anni. Parte l'appello dei clienti

Un San Valetino tutt'altro che festoso per il Ristorabile Anteros, in via Castelfranco a San Giovanni in Persiceto, il locale che vede tra i suoi cuochi e camerieri i ragazzi disabili coordinati dalla presidente della cooperativa sociale Lucia Chierici e dal cuoco campano Bartlo D'Angelo.

E' già il terzo episodio nel giro di due anni: i ladri si sono introdotti ieri notte, porte e finestre rotte e circa cento euro rubati dalla cassa. "Noi stasera ci siamo pià forti di prima, non molliamo!" Si legge sul profilo Facebook del Ristorabile, che giò colpito come tante attività dalla crisi, sta tentando di rilanciare con eventi e menu speciali la propria attività. Non ci voleva, visto che a giugno, erano riusciti ad assumere un ragazzo e una ragazza, nella speranza di poter fare lo stesso in futuro per gli altri.

I clienti hanno lanciato subito un appello per proporre a tutti gli innamorati e non solo di dare un senso più profondo alla giornata di San Valentino, cenando o facendo una donazione al RistorAbile "ricordando che Anteros è il simbolo dell'amore corrisposto". E' partita una raccolta fondi per sostenere le spese di riparazione dei danni.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni in Persiceto: furto nella notte al ristorante dei ragazzi disabili

BolognaToday è in caricamento