Intossicati dal monossido, allarme in palazzina a San Giovanni in Persiceto

Sul posto vigili del fuoco, 118 e polizia di stato

Due persone sono rimaste intossicate da esalazioni di monossido di carbonio. E' successo a San Giovanni in Persiceto, dove i vigili del fuoco e il 118 sono stati chiamati intorno alle 18:10 in via Bologna. La palazzina in questione, tre piani, è composta da uffici e un appartamento. Proprio negli uffici i due soggetti sono stati recuperati e sottoposti alle prime cure del caso.

Dopo il ricovero al Ps di San Giovanni, i due pazienti sono stati trasferiti in camera iperbarica a Ravenna. Sul posto per i rilievi del caso anche la polizia di stato, che sta chiarendo le circostanze delle esalazioni.

Notizia in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Divieto spostamenti Natale, Bonaccini: "Rischia di isolare chi vive in un piccolo comune"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Covid, a Natale tutte le regioni in zona gialla? Bonaccini: "Aprire anche bar e ristoranti"

  • Dad e rendimento scolastico, il prof del Fermi: "E' dura, ma i vincenti trovano la via e non le scuse"

Torna su
BolognaToday è in caricamento