Maxi-piantagione di marijuana a San Lazzaro: la droga avrebbe fruttato 300mila euro

Indagine lampo per la Squadra Mobile. Scoperto anche un vero e proprio laboratorio per la produzione dell'erba

La piantagione

Indagine lampo per la Squadra Mobile della Questura di Bologna che ha individuato due piantagioni di marijuana nei pressi di un campo nomadi nel comune di San Lazzaro di Savena. Complessivamente sono state sequestrate 555 piantine di diverse altezze per un peso complessivo di 100 chilogrammi.

L’attività nasce da una perquisizione effettuata a un cittadino italiano, B.D. del 1994, che vive nel campo, quando sono stati rinvenuti e sequestrati 160 grammi tra hashish e marijuana. L’uomo è stato arrestato e giudicato per direttissima nella mattinata di oggi, 7 agosto, e sottoposto agli arresti domiciliari.

Blitz della Squadra Mobile, 56 kg di erba e 60mila euro in contanti: quattro in galera

Il controllo è stato esteso anche a un’area adiacente al campo, lì la scoperta: un vero e proprio laboratorio di produzione della marijuana. Infatti, all’interno di alcuni prefabbricati in stato di abbandono sono stati rinvenuti ulteriori 800 grammi di marijuana depositata per l’essiccamento e ulteriori 200 grammi di hashish oltre ad alcuni bilancini di precisione.

Proprio alle spalle degli stabili, i poliziotti della IV Sezione – contrasto al crimine diffuso della Mobile, hanno individuato un sentiero che portava a un azzamento di terreno, dove era stata "organizzata" due piantagioni di marijuana, con un preciso e fitto sistema di irrigazione.

Complessivamente le piante rinvenute e sequestrate sono 555 per un peso complessivo di 100 kg che, con il contributo della Polizia Scientifica, sono state campionate per effettuare delle analisi nei laboratori della Polizia. Ingente la cifra che avrebbe fruttato la marijuana sul mercato, ovvero all’incirca 300.000 euro. 

Oltre le piante e la sostanza, sono stati effettuati dei rilievi per identificare i responsabili della piantagione nonché per accertare il proprietario della sostanza rinvenuta nell’area dismessa adiacente al campo nomadi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Liceo Galvani, lutto al rientro a scuola: è morto il prof Stefano Tampellini

  • Soccorsi all'alba in via Emilia Levante: nulla da fare per un ragazzo di 20 anni

  • Coronavirus nel bolognese, un caso a Longara di Calderara di Reno: "34 ragazzi in isolamento"

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Aggressione in casa: tenta violenza sessuale, lei scappa in strada

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento