Cronaca San Lazzaro di Savena

Coronavirus, San Lazzaro contro le discriminazioni: Giunta e consiglio comunale, tutti a cena al ristorante cinese

Esercenti cinesi del territorio, giunta e consiglio comunale si sono ritrovati tutti insieme per dare "un segno di sostegno e vicinanza alla comunità"

"Un segno di pieno sostegno e vicinanza alla comunità di esercenti asiatici del nostro territorio, duramente e immotivatamente colpiti da un drastico calo di clientela in queste settimane, dovuto, probabilmente, ai timori diffusi dalla narrazione costruita sul Coronavirus". Ieri, martedì 11 febbraio, Giunta e Consiglio comunale hanno partecipato a una cena a sostegno degli esercenti asiatici del territorio presso il ristorante Dong, di via Russo 4.

"Ci hanno raccontato di situazioni tristi, non solo e non tanto per il calo degli incassi ma per gli episodi di discriminazione terribili che stanno vivendo, anche nella nostra città - ha scritto il sindaco Isabella Conti su un post Facebook - ci sembrava impossibile che quanto ci stavano raccontando stesse accadendo proprio nella nostra terra. Occorre essere umani, rispettosi, equilibrati, saggi, soprattutto in queste circostanze. La fibra di cui siamo fatti, si vede nei momenti come questo".

Ragazzino cinese aggredito e picchiato nel campo di basket: "Vai via, ci porti il virus"

La cena è stata organizzata e proposta dal gruppo il "Futuro oggi", in collaborazione con i titolari del locale: "Vogliamo contribuire a dare massima visibilità a un’iniziativa del genere per sostenerli concretamente", fanno sapere.

"Abbiamo passato una serata bellissima, insieme - continua Conti - insieme è la parola che amo di più. Racchiude il senso profondo di ogni gesto e di ogni impresa, di ogni viaggio, di ogni esperienza. Insieme è il cuore ogni felicità, perché non c’è felicità senza condivisione".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, San Lazzaro contro le discriminazioni: Giunta e consiglio comunale, tutti a cena al ristorante cinese

BolognaToday è in caricamento