menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina a San Lazzaro, ladri mascherati e armati al Monte Paschi: inseguiti e arrestati

Non avevano fatto i conti con l'allarme. Hanno cercato di fuggire ma sono stati inseguiti per le vie del paese

Sono entrati nella filiale del Monte dei Paschi di Siena, in via Repubblica, nel centro di San Lazzaro, armati di cutter con le maschere di lattice poco dopo le 15 di ieri, hanno minacciato i dipendenti e si sono fatti consegnare il denaro contenuto in cassa, circa mille euro, ma, purtroppo per loro, è scattato l'allarme.

Sul posto sono giunte diverse auto dei carabinieri, così hanno cercato di fuggire dall'ingresso sul retro della banca, così p iniziato un inseguimento tra il fuggi fuggi dei passanti e quindi fermati e ammanettati. 

Si tratta di tre giovani originari della provincia di Foggia, due 27enni e un 29enne. 

La notizia è stata diramata alle pattuglie dell’Arma di San Lazzaro che hanno catturato i tre rapinatori in fuga a piedi, nelle vicinanze dell’istituto di credito, mentre ha fatto perdere le sue tracce l’autista della banda, al volante di una Fiat Stilo con targa austriaca, ferma lungo la strada e col motore acceso.

Il quarto bandito, alla vista dei Carabinieri, è partito a tutta velocità, lasciando a piedi i suoi complici. L'auto è stata rinvenuta più tardi in viale Kennedy. E' risultata rubata ed è stata posta sotto sequestro. Durante gli accertamenti, è emerso che il 29enne era gravato da un’ordinanza di custodia cautelare per reati specifici, emessa di recente dal Tribunale di Trani. Nel corso dell’attività antirapina sono stati sequestrati diversi oggetti utilizzati dai rapinatori, come guanti, sciarpe, fascette di plastica, cellulari, maschere in silicone, cutter e diversi contanti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento