menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casello San Lazzaro, in fuga verso il mare, ma prudenza alla guida: torna 'Vacanze coi fiocchi'

Questa mattina al casello autostradale di San Lazzaro di Savena è tornato il presidio di Polizia Municipale e staff per 'Vacanze Coi Fiocchi'

Week-end di fuga verso le località turistiche Vacanze, ma prudenza in auto. Questa mattina al casello autostradale di San Lazzaro di Savena è tornato il presidio di Polizia Municipale e staff per 'Vacanze Coi Fiocchi', la campagna nazionale del Centro Antartide per la sicurezza sulle strade delle vacanze: chi si metteva in viaggio verso la meta delle ferie, accanto al biglietto dell’autostrada, ha ricevuto il pieghevole e l’adesivo della campagna, alla sua 17° edizione, che per questa estate mette in guardia ,nell’abituale tono leggero tra messaggi di Piero Angela e immagini di Snoopy, dai tanti rischi della distrazione alla guida

Chi si è messo in auto questa mattina ha trovato il casello di San Lazzaro di Savena grandi immagini di Snoopy al volante occupavano colonnine e pareti mentre un gruppo di addetti e agenti della Polizia Municipale accoglievano i viaggiatori con un sorridente “buon viaggio”, un adesivo, un pieghevole e un invito particolare: quello a iniziare lo svago solo una volta raggiunta la destinazione, perché una guida sicura comincia con lo stare lontani da ogni distrazione al volante.

La campagna torna per il 17° anno consecutivo proprio nei mesi estivi, quelli in cui si registra il maggior numero di vittime (12 al giorno in media!) proprio in relazione al maggiore affollamento delle strade per le vacanze. Per questa edizione, al centro la distrazione al volante, un’emergenza che causa una parte sempre più rilevante degli incidenti stradali.

“Uno stile di vita sempre più frenetico ci ha ormai abituati (per non dire costretti) a quello che in inglese si chiama multi-tasking, fare più cose contemporaneamente, con l’illusione di ottimizzare il tempo a nostra disposizione. Eppure basta poco per capire che è una strategia che non paga”. Si apre in questo modo il messaggio di Piero Angela, storico padre della campagna, contenuto nel pieghevole consegnato ai viaggiatori questa mattina al casello e che viene diffuso anche nelle aree di servizio, Punti Blu ecc. Ci illudiamo di essere “bravi abbastanza” per usare il noioso tempo della guida per fare altro, nel frattempo (scrivere messaggi, mangiare), eppure chi svolge attività in parallelo mentre si trova al volante aumenta del 50% i suoi tempi di reazione e moltiplica di 4 volte la possibilità di causare (o incorrere in) incidenti". 

In alcune aree di servizio di Chef Express (tra cui La Pioppa Est) inoltre è stato collocato uno speciale totem che riproduce l’interno e l’esterno di un’automobile piena di oggetti che favoriscono la distrazione e inviterà i passanti a farsi foto e selfie: la particolare installazione sarà parte del contest “Cattura la tua distrazione!” che invita tutti i frequentatori dell’autogrill ma anche tutti i cittadini a scattarsi una fotografia che li ritragga mentre impugnano l’oggetto che più favorisce la loro distrazione alla guida e pubblicarla sui social con l’hashtag #VCF16.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento